Cosa stai cercando?
< Tutti gli articoli
Stampa

Accedere a Windows con le proprie credenziali

In tutti i computer in dominio della Fondazione Richiedei è possibile accedere a Windows utilizzando le proprie credenziali. Questa procedura, resa obbligatoria dal GDPR per garantire la protezione dei dati e l’esercizio dei diritti di privacy delle persone (sia pazienti sia dipendenti), permette all’utente di avere sempre a disposizione i propri file/documenti da qualsiasi postazione di lavoro. I file salvati nella propria cartella personale presente sul desktop, sono memorizzati sul Server della Fondazione, accessibili solo dall’utente proprietario, e fruibili da qualsiasi computer in dominio.

Una volta acceso il computer viene visualizzata la seguente schermata (schermata di blocco)

Per sbloccare ed accedere alla schermata di login basta premere contemporaneamente i tasti CTRL-ALT-CAN

Se il proprio nome è già visualizzato, basterà inserire la propria password e premere invio, oppure cliccare sulla freccia –>
Qualora il PC fosse stato usato precedentemente da un collega, bisogna cliccare sulla scritta in basso a sinistra “Altro Utente”

A questo punto nella casella Nome Utente digitare:   RICHIEDEI\nome.cognome    (eg. RICHIEDEI\paolo.rossi )
ed inserire la propria password nella relativa casella.
Confermare l’operazione premendo Invio oppure cliccando sulla freccia –> a destra del campo della Password

La prima volta che si accede con le proprie credenziali su un nuovo computer potrebbe metterci qualche minuto per configurare l’area di lavoro. I successivi accessi saranno molto più veloci.

Al termine del login verrà mostrato il Desktop di Windows e sarà possibile iniziare a lavorare normalmente.

Table of Contents
Torna su